Obiettivi specifici del progetto (in termini di conoscenze, abilità e competenze)

Favorire il raggiungimento degli obiettivi minimi specifici di apprendimento per ogni studente

Prevenire il disagio dovuto all’insuccesso scolastico

Innalzare i livelli di apprendimento

Ridurre il numero dei debiti riportati al termine dell’anno scolastico

Favorire un clima di inclusione sia per chi è a rischio di dispersione sia per i tutor nell’ottica della Peer Education (tramite studenti di classi terze e quarte con ottime conoscenze/capacità nella materia e spiccata propensione all’aiuto nella relazione uno-molti)

Motivare al recupero anche tramite metodologie innovative come la flipped classroom, moduli online su piattaforma

Novità:

Sperimentare  una nuova forma di segnalazione del disagio (non solo scolastico) tramite i Docenti Mentor  dietro la supervisione della sottoscritta FS, formazione e consulenza della Psicologa di Istituto finalizzata alla individuazione condivisa di eventuale intervento. In tale  modo  la Presidenza e il suo staff avrà  una “mappatura” dettagliata e aggiornata del disagio a tutto tondo (scolastico, psicologico, relazionale per ogni classe)

Favorire un clima positivo a scuola alla ricerca di fondi (con progetti) per attività artistiche come teatroterapia, musicoterapia, espressione corporea danzaterapia, arteterapia, percorso naturalistico nella pineta, vela  gratuite per i soggetti considerati a rischio di esclusione e per i loro mentor (vedi il punto g))

Collaborare con la Associazione La Sibilla per la formazione dei Tutor tra Pari e per il coordinamento della loro attività laboratoriale “sul campo” nell’affiancamento ai pari (per il sostegno al metodo di lavoro e al rinforzo della  autostima) con certificazione del lavoro svolto come esperienza ASL Alternanza di Scuola/Lavoro nel sociale (utile per un orientamento al MdL come assistente sociale, psicologo, mediatore, dirigente di comunità, o operatore in una cooperativa sociale)           

Valorizzare le ECCELLENZE per i corsi di preparazione alle olimpiadi di matematica

Favorire un clima di scambi tra alunni ed ex alunni in spazi OPENSPACE/OPENMIND dietro la supervisione di un DocenteMentor

Presentare OVUNQUE e DOVUNQUE progetti contro la dispersione e per il successo formativo al fine di reperire fondi per garantire la continuità delle iniziative sopra descritte senza gravare sul FIS.

Contenuti e attività previste:

MONITORAGGIO casi a rischio tramite compilazione (dei coordinatori di classe) di uno schema predisposto dalla sottoscritta FS (ogni Consiglio di classe) per l’organizzazione di eventuali corsi di recupero, oppure, se i fondi non lo consentono, per la segnalazione alla presidenza e/o alla psicologa, e/o alla commissione orientamento/riorientamento, e/o alla commissione educazione alla salute per un intervento efficace e immediato

RECUPERO IN ITINERE Tutte le classi

Il recupero è “parte ordinaria e permanente del piano dell’offerta formativa” (art. 2 dell’O.M: 92/2007). Sarà svolto durante tutto l’anno scolastico e sarà pianificato dal docente titolare che programmerà gli interventi in considerazione delle esigenze didattiche delle singole classi. I docenti di tutte le discipline dedicano l’attività didattica ad interventi di recupero in orario curricolare per un numero di ore equivalente all’orario settimanale di 1h/settimana da realizzarsi nel periodo Gennaio/ Febbraio. Il recupero in orario curricolare potrà essere organizzato anche attraverso soluzioni flessibili e differenziate (es. classi parallele) nella composizione delle classi allo scopo sia di soddisfare le necessità di recupero sia di valorizzare le eccellenze. 

L’unico vincolo per il docente è la prova di verifica obbligatoria, entro la fine di Febbraio  il cui esito dovrà essere comunicato alle famiglie. Tutta l’attività sarà documentata sia sul registro di classe sia sul registro personale del docente. 

 

RECUPERO E SOSTEGNO in orario extrascolastico:

CLASSI  PRIME  Corsi in modalità peer education (Ottobre – Novembre ) di italiano, matematica e inglese. Sportelli (da Ottobre) di  italiano, matematica e inglese. Corsi estivi (Luglio ) di matematica, inglese e di un’altra eventuale disciplina.

CLASSI SECONDE Corsi in modalità peer education (Ottobre – Novembre) di italiano, matematica e inglese. Sportelli (da Ottobre) di italiano, matematica e inglese. Corsi estivi (Luglio) di matematica, inglese e di un’altra eventuale disciplina.

CLASSI TERZE Sportelli (da Ottobre) di matematica, Fisica e Inglese.  Corsi estivi (Luglio ) di Matematica, Fisica e Inglese.

Tutte le classi (moduli online)

Terze, Quarte e Quinte (Tutor Peer Education)

Primo e secondo biennio (recupero estivo)

Quinte (corso e seminari di approfondimento)

Tutte le classi  (Progetto DecoriAmo Labriola con il docente di Arti Pittoriche prof. Forcellino V.)

 

Novità:

*Tutte le classi (prevenzione, monitoraggio e individuazione precoce del disagio con il Docente Mentor e PeerMentor)

*Tutte le classi: Laboratorio delle Emozioni in classe (sostituzione dei docenti assenti, Random ma secondo un piano redatto dal comitato prevenzione disagio )